Display a confronto: iPhone 5S vs. Galaxy Note 3 ed altri terminali top di gamma

Le guerre nel mondo degli smartphone, dei tablet e dei phablet sono moltissime ed una di queste riguarda proprio la qualità dei display. Quale terminale monta il miglior display in commercio? In quali situazioni è di difficile lettura?  Vediamo allora questo nuovo confronto tra iPhone 5S, Galaxy Note 3, HTC One, LG G2 e Galaxy S4.

Schermata 2013-10-09 alle 21.21.49

Luminosità e visibilità

Anche se Samsung è costantemente al lavoro per migliorare i suoi display AMOLED, uno dei problemi ancora da risolvere riguarda la loro scarsa luminosità. Il Galaxy Note 3 arriva infatti a soli 310 nits mostrando una schermata completamente bianca (quindi mostrandone una colorata la luminosità diminuisce ulteriormente). Per comparazione, iPhone 5S ha una luminosità pari ad oltre 530 nits.

La luminosità massima è importante quando utilizziamo il dispositivo alla luce del giorno, ma è altrettanto vero che anche la luminosità minima è importantissima, soprattutto quando ci troviamo al buio, magari mentre vogliamo leggerci un libro sul dispositivo. Ebbene, in questo caso iPhone 5S e Galaxy Note 3 sono quelli avvantaggiati rispetto agli altri grazie ad un minimo di 5 nits, mentre al terzo posto troviamo l’LG G2 con 8 nits. Il punteggio per la luminosità dei dispositivi è quindi il seguente:

1-Brightness-and-visibility

IPHONE 5S

screen-comparison-iphone-5s-00

HTC ONE

screen-comparison-htc-one-00

LG G2

screen-comparison-lg-g2-02

SAMSUNG GALAXY S4

screen-comparison-galaxy-s4-01

SAMSUNG GALAXY NOTE 3

screen-comparison-galaxy-note-3-00

Riproduzione dei colori

Riprodurre i colori giusti su un dispositivo è sicuramente la parte più difficile per i produttori di display e spesso si devono raggiungere alcuni compromessi per produrre un display capace di restituire una serie di colori di qualità. Vediamo quindi i progressi fatti sia nel campo LCD che nel campo AMOLED.

Nel Galaxy Note 3 e nel Galaxy S4 non ci sono particolari differenze sotto questo punto di vista: in entrambi i dispositivi i colori non sono equilibrati quando si utilizzano le impostazioni standard. Sul Galaxy Note 3 a temperatura del colore è a circa 8’100K (Kelvin), ovvero è presente troppo blu e troppo poco rosso. L’errore medio del colore (Delta E) misurato sulla scala di grigi risulta essere 6,34, cioè superiore al valore soglia di 5. Cambiando invece le impostazioni da standard a Professionale Photo i dati cambiano di molto: la temperatura del colore è di 7’000K (molto vicino al punto di riferimento di 6’500K) e nonostante ci sia troppo verde i colori appaiono abbastanza bilanciati.

Osservando invece iPhone 5S la situazione non migliora molto: la temperatura del colore si aggira intorno ai 7’300K a causa di un blu leggermente dominante e di un rosso insufficiente. Il Delta E in questo caso si rivela però notevolmente più basso rispetto al Galaxy Note 3: solo 3,75. Nel complesso quindi, iPhone 5S mostra colori più realistici, ma allo stesso tempo anche più saturati e vivaci.

Il display di HTC One è molto buono, anche se non eguaglia quello di iPhone 5S: la temperatura del colore è di 7’600K ed il Delta E risultante è di 4,36. La qualità delle immagini è senz’altro ottima, anche se i colori risultano un po’ freddi. LG G2 si dimostra invece il peggiore tra i dispositivi presi in esame in quanto la sua temperatura si avvicina agli 8’000K.

2-Color-reproduction

IPHONE 5S

screen-comparison-iphone-5s-02

screen-comparison-iphone-5s-08

HTC ONE

screen-comparison-htc-one-02

screen-comparison-htc-one-08

LG G2

screen-comparison-lg-g2-06

screen-comparison-lg-g2-00

SAMSUNG GALAXY S4

screen-comparison-galaxy-s4-03

screen-comparison-galaxy-s4-00

SAMSUNG GALAXY NOTE 3

screen-comparison-galaxy-note-3-01

screen-comparison-galaxy-note-3-04

Risoluzione

HTC One è il dispositivo con la più alta concentrazione di pixel grazie ai suoi 468ppi. Con una risoluzione pari a 1080 x 1920 ed una diagonale di 4,7 pollici, l’HTC One riesce a mostrare praticamente qualsiasi dettaglio presente in ogni schermata o fotografia.

In termini di chiarezza però, la differenza con gli altri terminali a 1080p non è poi così elevata: il Galaxy Note 3 infatti ha una diagonale di 5,7 pollici e 386ppi. Nonostante ciò, i dettagli rimangono comunque molto chiari e solo avvicinandosi di molto si riescono a vedere piccolissime imperfezioni nei testi.

Parlando invece di iPhone 5S, la sua risoluzione è inferiore rispetto agli altri terminali presi in considerazione (640 x 1136) e nonostante il dispositivo non possa sfregiarsi del termine HD, grazie al suo display Retina da 4 pollici riesce in ogni caso ad offrire una visione dei dettagli davvero gradevole. Da vicino alcuni pixel si riescono a vedere, ma sicuramente non è nulla di allarmante.

3-Resolution

SAMSUNG GALAXY S4

screen-comparison-galaxy-s4-04

SAMSUNG GALAXY NOTE 3

screen-comparison-galaxy-note-3-05

LG G2

screen-comparison-lg-g2-08

HTC ONE

screen-comparison-htc-one-07

IPHONE 5S

screen-comparison-iphone-5s-07

Visuale inclinata

Anche se l’angolo di visione non è importante quanto gli altri aspetti che abbiamo già esaminato, è comunque interessante vedere come gli schermi dei dispositivi si stanno evolvendo in questo senso. In realtà è tutta una questione di preferenza tra la precisione del colore e della luminosità, considerando che tutti gli schermi LCD tendono a diventare significativamente meno luminosi se visti da un angolo, mentre i display Super AMOLED del Galaxy Note 3 e S4 non perdono la loro luminosità.

Tuttavia, i colori dei pannelli AMOLED mostrano un degrado notevole in termini di equilibrio, e il display inizia a visualizzare immagini bluastre anche inclinando di pochi gradi il dispositivo. Tale tipo di bilanciamento del degrado del colore non si trova nei display LCD IPS. Se dovessimo scegliere i nostri preferiti tra gli LCD, diremmo che l’iPhone 5S ottiene il miglior risultato nel complesso.

Tutti gli AMOLED sembrano registrare le stesse performance, infatti è notevole come riescano a mantenere la loro luminosità anche se inclinati.

4-Viewing-angles

IPHONE 5S

screen-comparison-iphone-5s-03

screen-comparison-iphone-5s-04

HTC ONE

screen-comparison-htc-one-01

screen-comparison-htc-one-05

SAMSUNG GALAXY S4

screen-comparison-galaxy-s4-02

screen-comparison-galaxy-s4-05

LG G2

screen-comparison-lg-g2-04

screen-comparison-lg-g2-05

SAMSUNG GALAXY NOTE 3

screen-comparison-galaxy-note-3-06

screen-comparison-galaxy-note-3-03

Riassumendo

Gli schermi AMOLED hanno fatto molti progressi quest’anno. Senza dubbio i pannelli del Galaxy Note 3 e del Galaxy S4 sono sostanzialmente migliori dei rispettivi predecessori. Quando parliamo degli LCD purtroppo non possiamo affermare che vi sia stato un notevole progresso.

Il migliore di questi schermi resta l’LCD IPS adottato da Apple nel 2012 su iPhone 5, e la società non sembra aver apportato alcun cambiamento da allora. Si tratta comunque di uno tra i migliori display mai realizzati, probabilmente il migliore per quanto riguarda la precisione dei colori e la qualità complessiva dell’immagine, anche se ci saremmo aspettati qualcosa di più sul nuovo iPhone 5S. La rivalità tra AMOLED ed LCD è quindi destinata a durare nel tempo.

5-Overall

Via | Phone Arena

L'articolo Display a confronto: iPhone 5S vs. Galaxy Note 3 ed altri terminali top di gamma sembra essere il primo su cooperator-Veritatis.

Lascia un Commento